Chiesa Evangelica Valdese

Il tempio fu inaugurato l’11 aprile 1894, ma già nel settembre del 1889 erano presenti l’Asilo e le Scuole Elementari. Nel campanile vi è una campana fusa a Cincinnati nel 1893. A fondare la Chiesa fu Luigi Angelini, nato a Forano nel 1847; studiò dai padri cappuccini e divenne viceparroco del paese, ma decise di lasciare l’incarico che aveva nella chiesa cattolica. Dopo aver vissuto momenti difficili e di miseria a causa della sua scelta, Angelini sposò una presbiteriana americana, Arabella Chapmann, e grazie ai contatti e ai viaggi negli Stati Uniti, raccolse i fondi per porre nel 1889 la prima pietra della chiesa; aprì a Forano anche una Società Cristiana di Mutua Assistenza e istituì delle scuole per consentire a cattolici ed evangelici di conseguire la licenza elementare. Per dare maggiore stabilità alla comunità da lui fondata, Luigi Angelini, che dopo il declino della Chiesa Libera di Gavazzi a cui aveva inizialmente aderito, la legò alla Chiesa Valdese (1901). Morì nel 1919, sua moglie nel 1953 e durante questo periodo molto fece per la popolazione di Forano, soprattutto durante la seconda guerra mondiale. La chiesa ha un’architettura semplice e sobria, caratteristiche distintive del culto evangelico che non necessita di templi particolari; i locali non sono consacrati, la “chiesa” non è il luogo ma è il popolo dei credenti; un pulpito e un tavolo in legno sono sufficienti per incontrarsi perché non essendo l’eucaristia un sacrificio ma una commemorazione, non si ha bisogno di un altare né di conservare le ostie.

VideoGuida LIS

The temple was inaugurated on April 11, 1894, but yet in September 1889 was attended as the kindergarten and primary schools. The bell tower includes a cast bell in Cincinnati, in 1893. The founder of the Evangelical Church was called Luigi Angelini, and he was born in Forano in 1847; after studying with the Capuchin fathers and became assistant pastor of the country, he developed the desire to leave what he had in the Catholic church. After living difficult moments and misery because of his choice, Luigi Angelini married a young American Presbyterian, Arabella Chapmann, and thanks to contacts and travel in the United States was able to raise the necessary funds to put in 1889 the foundation stone of the church. Angelini also opened in Forano a Christian Society of Mutual Assistance and arranged to establish the schools, allowing Catholics and evangelicals to achieve a primary school certificate. To give greater stability to the community he founded, Luigi Angelini, after at first had joined the Free Church of Gavazzi and once begun its decline, decided to tie it to the Waldensian Church (1901). Angelini died in 1919, his wife Arabella Chapmann survived until 1953, and during this long period did a lot for Forano population, especially during the Second World War. The church, in its architectural lines, reflects the simplicity and sobriety of distinctive Evangelism that does not need special places or temples; the locals are not consecrated, the “church” is not the place but the population of believers; a pulpit and a wooden table are sufficient to meet the Eucharist because it is not a sacrifice but a commemoration, not in need of an altar or keeping the hosts.





Cantalupo in S.

  1. Comune
    icona
  2. Porta Maggiore
    icona

Casperia

  1. Comune
    icona
  2. Il Borgo
    icona

Castelnuovo di F.

  1. Il Borgo
    icona

Collevecchio

  1. Grappignano
    icona

Configni

  1. Il Borgo
    icona

Cottanello

  1. Comune
    icona
  2. La Cava
    icona

Forano

  1. Comune
    icona
  2. La Chiesa Evangelica
    icona

Frasso Sabino

  1. Comune
    icona
  2. La Grotta dei Massacci
    icona

Montasola

  1. Comune
    icona
  2. La Chiesa dell'Oratorio
    icona

Montebuono

  1. Comune
    icona
  2. Chiesa di San Pietro
    icona

Monteleone Sabino

  1. Cammino di Santa Vittoria
    icona

Montopoli di Sabina

  1. Comune
    icona
  2. Bocchignano
    icona

Poggio Catino

  1. Comune
    icona
  2. La Rocca
    icona

Poggio Mirteto

  1. Comune
    icona
  2. Castel San Pietro
    icona

Poggio Nativo

  1. Comune
    icona
  2. Convento di San Paolo
    icona

Roccantica

  1. Comune
    icona

Selci

  1. Residenza d'Arte
    icona

Stimigliano

  1. Comune
    icona
  2. Chiesa SS Cosima e Damiano
    icona

Tarano

  1. Comune
    icona
  2. Chiesa di S. Maria Assunta
    icona

Toffia

  1. Comune
    icona
  2. Chiesa di San Lorenzo
    icona

Torri in Sabina

  1. Comune
    icona
  2. Gli Archi
    icona

Vacone

  1. Comune
    icona

Info Utili

WEB LINK
EMERGENZA


Video